Il primo passo: “l’uomo è ciò che mangia” (Feuerbach).

Voglio cominciare parlandovi di quanto sia stato difficile per me mettermi a dieta. Iniziavo, abbandonavo, poi riprovavo, rimangiavo, di nuovo dieta, ci riuscivo per un po, perdevo qualche chilo….poi ingrassavo il doppio, poi ricominciavo la dieta……niente. Non riuscivo ad essere costante, non avevo nessuno che mi aiutasse.

La sana alimentazione è il primo passo verso il benessere. Il nostro regime alimentare va seguito sempre, tutti i giorni, tranne in quei periodi che io considero “di vacanza”: in viaggio, a Natale, nelle vacanze di Pasqua, il giorno del compleanno…..non so, è soggettivo! Cmq ci sono dei periodi di pausa in cui è permesso, anzi obbligatorio, rilassarsi un pò. Fatta eccezione per questi giorni, le regole alimentari vanno seguite alla lettera!!!!! E con continuità, non come facevo io prima di fondare il club.

 Per quanto possa sembrare difficile, ci sono alcuni alimenti da evitare:

  • quelli eccitanti, come il caffè, il the, ecc.
  • gli alcolici, (è permesso soltanto il vino rosso a tavola)
  • i grassi (l’unico grasso “buono” è l’olio d’oliva crudo, 2 cucchiai al giorno per condire)
  • i derivati del latte (è permesso invece il LATTE FRESCO)
  • i cibi salati, come i salumi, gli insaccati, e molti cibi in scatola…

Altri cibi invece vanno dosati:

  • olio 2 cucchiai al giorno
  • pane 50 grammi a pasto, solo se tale pasto non comprende pasta o patate
  • pasta 100 grammi a pasto, senza secondo
  • lo zucchero nelle bevande va sostituito con il miele
  • per salare i cibi bisogna usare sale iodato, che si trova in tutti i supermercati, ha lo stesso prezzo e lo stesso sapore del sale comune ma ha meno effetti negativi

Ferme restanti queste prime regole, la dieta va poi personalizzata a seconda delle esigenze di ognuno. Esclusi i cibi sopra elencati, non è nostra abitudine pesare gli alimenti, per questo le diete che suggerisco sono molto pratiche da mettere in atto. Molti membri del club non risiedono nella mia stessa città, per questo è mia abitudine suggerirvi di mostrare la dieta al vostro medico di famiglia prima di iniziarla, non potendo voi usufruire della consulenza del mio nutrizionista, per ovvii motivi di distanza fisica. Infatti PRIMA DI INIZIARE QUALSIASI TIPO DI DIETA BISOGNA ASSICURARSI DI ESSERE SANI, sottoponendosi ad opportune analisi e visite mediche, sotto la supervisione del proprio medico di famiglia.

Detto ciò, potete contattarmi per modifiche al vostro regime alimentare, o per qualsiasi dubbio.

P.S: i nuovi iscritti potranno ricevere “i miei suggerimenti personalizzati per una sana alimentazione” direttamente via mail, gratuitamente, come sempre.

Baci a tutti

la vostra ADA

Il primo passo: “l’uomo è ciò che mangia” (Feuerbach).ultima modifica: 2007-12-27T00:31:12+01:00da adawong000
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Il primo passo: “l’uomo è ciò che mangia” (Feuerbach).

I commenti sono chiusi.